ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile: sospeso sciopero metrò, si cerca accordo prima dei Mondiali

Lettura in corso:

Brasile: sospeso sciopero metrò, si cerca accordo prima dei Mondiali

Dimensioni di testo Aa Aa

La metropolitana di San Paolo torna a funzionare dopo cinque giorni di sciopero,
sospeso in attesa di un accordo. I lavoratori minacciano di fermarsi di nuovo giovedì, primo giorno dei Mondiali brasiliani, se non otterranno il reintegro di 42 colleghi licenziati e un aumento dello stipendio.

I commenti di alcuni abitanti:
“Credo sia positivo che ci siano delle trattative e che tutto venga risolto prima dei Mondiali. Ma devono rendersi conto che la gente non può andarci di mezzo, specialmente i poveri”.
“Lo sciopero va bene, ma non deve penalizzare le persone. Loro otterranno l’aumento salariale, ma ad esempio io devo servirmi di tre tipi diversi di trasporto e non ho denaro a sufficienza”.

I lavoratori vogliono un aumento salariale del 12%, mentre la società dei trasporti offre quasi il 9%. E non è l’unico settore in agitazione. A Rio de Janeiro sono tornati in strada i professori. Le manifestazioni erano cominciate un anno fa in concomitanza con la Confederation Cup.

Se il governo ha raggiunto un accordo con il movimento dei lavoratori senzatetto che ha garantito di non scendere in strada durante i Mondiali, alcuni temono però che le proteste turberanno la massima competizione calcistica.