ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Peres e Abbas hanno pregato insieme al Papa per la pace in Medio Oriente

Lettura in corso:

Peres e Abbas hanno pregato insieme al Papa per la pace in Medio Oriente

Dimensioni di testo Aa Aa

Per fare la pace ci vuole più coraggio che per fare la guerra. Lo ha detto Papa Francesco al termine dello storico incontro in Vaticano a cui hanno partecipato il presidente israeliano Shimon Peres e quello palestinese Mahmoud Abbas. I due si sono salutati con un abbraccio, prima dell’inizio della cerimonia di invocazione della pace per il Medio Oriente.

Il rito si è svolto in tre tempi, ognuno dei quali dedicato alla preghiera da parte di una delle tre comunità religiose: Ebraica, Cristiana e Musulmana. E, per la prima volta nei giardini vaticani, è stato intonato il Corano.

Il Papa aveva invitato i due leader nel corso del suo recente viaggio in Terra Santa. L’intenzione è ridare slancio al desiderio di pace, in un momento in cui i negoziati tra israeliani e palestinesi sono interrotti.

Una speranza simboleggiata dall’ulivo piantato alla fine dell’invocazione da Francesco, Peres, Abbas e dal patriarca di Costantinopoli Bartolomeo.