ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

D-Day, centinaia di paracadutisti si lanciano nel cielo della Normandia

Lettura in corso:

D-Day, centinaia di paracadutisti si lanciano nel cielo della Normandia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il cielo della Normandia si è riempito di centinaia di paracadutisti, venuti da tutta Europa e dagli Stati Uniti, per un lancio commemorativo che chiude le celebrazioni per il settantesimo anniversario del D-Day.

Uno spettacolo che ha attirato decine di migliaia di spettatori nei pressi di Sainte Mère Eglise, uno dei primi comuni francesi a essere liberati dalle forze alleate nella notte tra il 5 e il 6 giugno 1944.

Quella notte, Julian “Bud” Rice pilotava un bimotore C-47. “Fa piacere assistere al salto di ottocento paracadutisti – dice – ma settant’anni fa c’erano 800 aerei con diecimila paracadutisti che abbiamo lanciato in una sola notte. Quindi l’operazione era un po’ più grande, ed era buio, non in pieno giorno come oggi. Ma fu divertente!”

Secondo le ricostruzioni storiche, un terzo dei militari, in gran parte statunitensi, che furono paracadutati sopra Sainte Mère Eglise e sopra le zone limitrofe non sopravvissero ai combattimenti in Normandia.