ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza: dopo riunificazione palestinese, banche chiuse e tensioni

Lettura in corso:

Gaza: dopo riunificazione palestinese, banche chiuse e tensioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Le paghe dei dipendenti pubblici scatenano il primo incidente dopo la formazione del governo palestinese d’unità nazionale: banche chiuse e tensione alle stelle a Gaza, dove i dipendenti pagati dall’amministrazione di Hamas non hanno ricevuto gli stipendi, mentre i dipendenti dell’Autorità Nazionale Palestinese li hanno avuti:

“La banca è chiusa oggi e come le telecamere e i giornalisti presenti possono vedere la polizia e le forze di sicurezza della Striscia di Gaza bloccano la banca e le impediscono di aprire e versare gli stipendi”.

“Sono chiuse, e anche se gli stipendi sono arrivati rifiutano di darceli. Vogliamo sapere perché, vogliamo lo stipendio, come gli altri. Ci rispondono che l’accordo è stato trovato solo ieri, e quindi ci pagheranno il mese prossimo”.

L’accordo per il governo d’unità nazionale prevede la fusione degli apparati pubblici che si erano sviluppati separatamente a Gaza e in Cisgiordania. Alcuni dipendenti momentaneamente privati dello stipendio avevano aggredito chi andava a ritirare del denaro, e per questo è stata ordinata la chiusura delle banche.