ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Canada: caccia all'uomo della strage di Moncton


Canada

Canada: caccia all'uomo della strage di Moncton

Intensificate in Canada le ricerche dell’uomo armato che a Moncton, al confine nordorientale con gli Stati Uniti, ha ucciso la sera del 4 giugno tre agenti delle giubbe rosse e ne ha ferito altri due. Si sono perse le tracce del killer, identificato in un giovane 24enne residente nella cittadina di 64 mila abitanti. Resta lo stato di allerta per la popolazione, invitata a chiudersi in casa tenendo le luci accese.

“Mai nei miei peggiori incubi ho mai immaginato che a Moncton ci saremmo trovati di fronte a un fatto del genere. Moncton è sempre stata una comunità speciale, quello che può accadere qui, può dunque accadere ovunque,” ha dichiarato il sindaco George LeBlanc.

Si tratta di una delle tragedie più gravi per le Giubbe Rosse canadesi. L’ultima risale al 2005, quando un uomo armato ne uccise cinque all’interno di un’azienda agricola nella provincia francese di Alberta, non succedeva da cento anni..

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Grande guerra: la Normandia alla vigilia della commemorazione del giorno più lungo