ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Virus MERS: in Arabia Saudita picco dei decessi

Lettura in corso:

Virus MERS: in Arabia Saudita picco dei decessi

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Arabia Saudita ha denunciato in queste ore 282 decessi per il virus MERS, dopo averne dichiarati 190 nel rapporto precedente, lunedì scorso.
E i casi di contagio, che erano 575, sono ora 688.
Non si tratta, con ogni probabilità, di un’improvvisa esplosione del virus, ma di una revisione dei dati. Lo stesso Ministero della Salute ha precisato che è stata ora effettuata un’analisi complessiva dei casi di contagio nel Paese.

“Sono state fatte molte cose dal Ministero della Salute, in base alle raccomandazioni del suo comitato scientifico internazionale, per monitorare ciò che accade e rilevare nuovi casi, e sono stati fatti anche molti interventi di controllo dell’infezione”, precisa l’ormai ex-viceministro della Salute, licenziato poche ore prima della presentazione del nuovo rapporto.

Nelle scorse settimane erano già saltate le teste del Ministro e del direttore di un ospedale. L’Arabia Saudita è il Paese più colpito, quello da cui è partita l’epidemia, che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha però deciso di non classificare come emergenza di portata globale perché non è provata la trasmissibilità da uomo e uomo.