ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna. Juan Carlos abdicherà formalmente il 16 giugno in Parlamento

Lettura in corso:

Spagna. Juan Carlos abdicherà formalmente il 16 giugno in Parlamento

Spagna. Juan Carlos abdicherà formalmente il 16 giugno in Parlamento
Dimensioni di testo Aa Aa

16 giugno: ecco il giorno in cui avverrà il passaggio di testimone tra Re Juan Carlos di Spagna e il figlio Felipe Principe delle Asturie. Perchè la monarchia costituzionale si trova ad affrontare un passaggio inedito, priva di una legge che permetta al regnante di abdicare.

“Mio figlio Felipe, erede al trono, incarna la stabilità che è segno dell’identità della istituzione monarchica” ha detto ieri Juan Carlos, 76 anni compiuti a gennaio.

Una cerimonia avrà luogo in una sessione solenne a camere riunite. Ma per arrivare a questo il governo Rajoy ha cominciato a muoversi già dallo scorso 31 marzo, quando il Re ha comunicato la sua volontà al Primo ministro.

“Va fatta una legge organica che in tutti questi anni non è stata realizzata, forse per mancanza di lungimiranza” spiega Luis Aguiar de Luque, Professore di Diritto Costituzionale. “Ma è vero anche che normalmente la successione s’effettua per causa naturale e non per la volontà manifestata dal reggente di abdicare. Il governo elabora il progetto che poi va discusso alla Camera e al Senato”.

Felipe VI, questo il nome che assumerà il Principe delle Asturie, classe 1968, si prepara a questo momento da tutta la vita. Una formazione divisa tra Spagna, Canada e Stati Uniti, specializzato in diritto, economia e relazioni internazionali, avrà il compito di reinventare la figura del Re in un Paese in cui non tutti vorrebbero ancora averne uno.