ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama avverte la Russia, 1 mld $ per sicurezza nell'Europa dell'est

Lettura in corso:

Obama avverte la Russia, 1 mld $ per sicurezza nell'Europa dell'est

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama sfida Vladimir Putin e sposta il mirino degli Stati Uniti sull’Europa dell’est. Da Varsavia, prima tappa del tour europeo dominato dalla crisi ucraina, il capo della Casa Bianca ha annunciato che chiederà al Congresso lo stanziamento di un miliardo di dollari per rafforzare la presenza militare nell’area.

L’annuncio arriva alla vigilia del G7 senza la Russia, esclusa in sfregio a Putin dopo l’annessione della Crimea. Ma l’ombra del capo del Cremlino si allungherà sul vertice, perché il 6 giugno Merkel, Hollande e Cameron – ma non Obama – lo incontreranno in Normandia.

“Ho sempre mantenuto un rapporto di lavoro con Putin, durante questa crisi ho parlato con lui al telefono e sono stato molto chiaro, ribadendo gli stessi principi che ho manifestato pubblicamente – ha detto Obama – Vogliamo buoni rapporti, non è nel nostro interesse minacciare la Russia”.

Obama evita Putin, ma incontrerà il presidente eletto dell’Ucraina, Petro Poroshenko, con il quale condivide la posizione sulla Crimea.

“Sono assolutamente sicuro che la Crimea sarà liberata molto presto e i tatari – sostiene Poroshenko – insieme con gli ucraini, porteranno in Crimea la democrazia e la libertà”.

Il capo del Cremlino non è stato invitato alla cerimonia di investitura del presidente ucraino, il quale, invece, incontra il leader dei tatari di Crimea e si dice pronto all’accordo di associazione con l’Unione europea.