ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurozona, spinte deflattive. A maggio inflazione allo 0,5%

Lettura in corso:

Eurozona, spinte deflattive. A maggio inflazione allo 0,5%

Dimensioni di testo Aa Aa

Niente da fare, l’inflazione ad Eurolandia di risalire proprio non ne vuole sapere. Il verdetto è di Eurostat, che, a maggio, ha certificato una nuova frenata della crescita dei prezzi al consumo allo 0,5%.

Come a marzo, quando il tasso era sceso ai minimi dal 2009, con il solo sostegno del settore servizi. Stavolta, dicono gli analisti, il direttorio della Banca centrale europea (che si riunisce giovedì) non sembra avere più scuse.

Il presidente Draghi aveva già sottolineato come non mancassero né i mezzi né la volontà per agire contro il pericolo deflazione.

Rimane da vedere come saranno declinate le nuove misure: un taglio dei tassi, una spinta al credito, fino (ma è meno probabile) ad un programma di acquisto di bond sul modello americano.