ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile 2014: l'Olanda vuole il suo primo titolo Mondiale

Lettura in corso:

Brasile 2014: l'Olanda vuole il suo primo titolo Mondiale

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Olanda è pronta a rifarsi in Brasile. La nazionale orange questa volta vuole il primo titolo Mondiale, dopo quello sfiorato nel 2010 in Sudafrica, quando si inchino’ alla Spagna in finale. La squadra allenata da Louis Van Gaal, che a fine competizione lascerà per sedersi sulla panchina del Manchester United, quest’anno puo’ farcela. Anche senza Rafael Van der Vaart, capitano dell’Amburgo e assente di lusso, fermo per un infortunio al polpaccio.

Il solido centrocampo e l’ottimo attacco sono i punti forti di questa nazionale. Sneijder, De Jong, Robben e Van Persie possono fare la differenza in campo, anche se la strada degli olandesi sarà subito in salita. Inseriti nel gruppo B, insieme a Spagna, Cile e Australia, gli oranges dovranno confrontarsi al debutto contro le furie rosse, il 13 giugno, in quello che, sperano, non sia un remake della finalissima di Johannesburg.