ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Internet: Usa alla caccia di 'Slavik', ha rubato dati da 1mln di computer

Lettura in corso:

Internet: Usa alla caccia di 'Slavik', ha rubato dati da 1mln di computer

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti danno la caccia al re degli hacker. Evgeniy Bogachev, conosciuto come Slavik, è un cittadino russo sospettato di essere l’artefice di innumerevoli crimini informatici che hannocolpito imprese in tutto il mondo.

Avrebbe attaccato più di un milione di computer per rubare dati personali e finanziari. Il dipartimento di Giustizia statunitense lo accusa di cospirazione, frode bancaria e informatica e riciclaggio.

“Gameover Zeus è il più sofisticato e dannoso software che abbiamo mai incontrato, spesso prende di mira i computer di piccole e medie aziende – ha detto James M. Cole, vice Procuratore Generale degli Stati Uniti – il Gameover Zeus intercetta le password e altre informazioni private che possono essere utilizzate per effettuare bonifici, in pratica trasferisce importi dai conti bancari delle vittime ai conti bancari esteri controllati dai criminali”.

Le autorità russe stanno collaborando con quelle statunitensi e hanno reso noto che Bogachev predilige vivere su una barca nel mar Nero.

I provider di servizi Internet contatteranno i clienti che sono stati colpiti. Secondo i cyberpoliziotti Gameover Zeus non tornerà operativo nelle prossime due settimane e in rete sono disponibili le istruzioni su come proteggere il proprio compuer.