ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il golfista Mickelson sospettato di insider trading

Lettura in corso:

Il golfista Mickelson sospettato di insider trading

Dimensioni di testo Aa Aa

Phil Mickelson finisce nel mirino dall’FBI. Il pluricampione statunitense di golf sarebbe coinvolto in un’inchiesta per insider trading assieme a Williams T. Walters, uno degli scommettitori più di successo negli Stati Uniti, e a Carl Icahn un miliardario ben noto a Wall Street. I tre sarebbero responsabili di una fuga di notizie sulla scalata di Icahn a Clorox, multinazionale che produce beni di consumo.

“Non ho fatto assolutamente nulla di sbagliato – ha detto in conferenza stampa Mickelson – ed è per questo che coopererò pienamente con gli agenti dell’FBI e sarò felice di farlo anche nel futuro fino a quando questa faccenda si risolverà ma per ora non posso parlarne molto”.

Il tentativo di scalata, poi fallito, avvenne nel 2011. Ad insospettire l’FBI sono state le scommesse che i tre protagonisti della vicenda fecero quasi all’unisono sui titoli Clorox.

56 end