ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India, due adolescenti violentate dal branco e impiccate

Lettura in corso:

India, due adolescenti violentate dal branco e impiccate

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è anche un poliziotto tra le 4 persone accusate dello stupro ed impiccagione di due giovani indiane, appartenenti alla casta degli intoccabili. Avevano 14 e 15 anni, sono state ritrovate appese ad un albero di mango, in un villaggio dell’Uttar Pradesh nell’India nord-orientale. Le forze dell’ordine, che ora sono nell’occhio del ciclone per la lentezza con cui sono intervenute, stigmatizzano l’accaduto.

Maan Singh Chauhan, ufficiale di Polizia: “Qualunque cosa sia successa è profondamente sbagliata, quanto accaduto è molto grave, noi stiamo indagando e siamo vicini alle vittime, i colpevoli verranno puniti duramente”.

Questo nuovo brutale atto di violenza contro le donne è solo l’ultimo portato all’attenzione dei media, dopo il clamore suscitato nel dicembre 2012, dall’omicidio di una studentessa di Nuova Delhi, vittima di uno stupro di gruppo.

Nel gennaio scorso, un’altra ragazzina è stata vittime del branco nel Bengala occidentale, per ordine del capo villaggio.