ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, evacuati tra le proteste tre campi di migranti a Calais

Lettura in corso:

Francia, evacuati tra le proteste tre campi di migranti a Calais

Dimensioni di testo Aa Aa

Agenti in assetto antisommossa contro migranti e attivisti. Non è avvenuta senza traumi, mercoledì mattina mattina, l’evacuazione di tre campi abusivi a Calais, nel nord della Francia.

Agli occupanti era stato dato un ultimatum per sgomberare le aree, che non è stato rispettato.

Le scarse condizioni igieniche hanno causato nei campi un’epidemia di scabbia. Ma i cooperanti intervenuti a sostegno dei migranti sottolineano che spostare il problema non equivale a risolverlo, come spiega Cecile Bossy, coordinatrice dell’Ong Medici del mondo: “Sono persone che vagheranno per la città, in condizioni di salute ancora più precarie delle attuali. Noi denunciamo che questa politica di repressione ed espulsione è inutile, lascia le persone in difficoltà e ne mettono a rischio la salute”.

Sono circa 850 i migranti presenti attualmente a Calais, oltre 600 solo nella zona portuale. Il loro numero è quasi raddoppiato in poche settimane. La maggior parte vorrebbe attraversare la Manica e andare in Gran Bretagna.