ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles: Marine Le Pen vuole formare un gruppo euroscettico

Lettura in corso:

Bruxelles: Marine Le Pen vuole formare un gruppo euroscettico

Dimensioni di testo Aa Aa

A Bruxelles Marine Le Pen ha lanciato la nuova “Alleanza europea della libertà.” La leader del Front National, primo partito francese alle elezioni con il 25% dei voti, ha radunato il fronte degli euroscettici in una conferenza stampa congiunta con il ‘‘Partito della libertà’‘ olandese, il belga ‘‘Interesse fiammingo’‘, l’austriaco ‘‘Partito della libertà’‘ e la ‘‘Lega Nord’‘. 25 eurodeputati da 7 Paesi membri servono per formare un gruppo.

Marine Le Pen è fiduciosa: “Siamo certi di avere un gruppo perché come potete vedere ci sono cinque nazionalità sulle sette necessarie. Una base molto forte di 38 deputati. Abbiamo appena concluso una riunione nella quale abbiamo verificato che le combinazioni possibili sono moltissime.” Marine Le Pen ha escluso alleanze con ‘‘Jobbik’‘, il partito di estrema destra ungherese e con Alba Dorata.

L’esperto David O’Leary, interpellato da euronews, non sembra tanto ottimista sulla facilità nella composizione di questo gruppo: ‘‘La sconfitta dei nazionalisti slovacchi che non hanno ottenuto seggi all’Europarlamento e la riserva ancora non sciolta dei Democratici di Svezia sono state un duro colpo per Marine Le Pen che deve combattere per formare questo gruppo.’‘

‘‘Avere un gruppo significa avere sovvenzioni consistenti, gli strumenti logistici ma anche e soprattutto poter ottenere la presidenza delle commissioni parlamentari e redigere rapporti. E chiaramente, pesare in un modo o nell’altro, sulla politica e sulla legislazione europea,” annota Audrey Tilve, corrispondente di euronews a Bruxelles.

Contro l’entrata di partiti di estrema destra in parlamento, in migliaia hanno manifestato a Bruxelles. La protesta ha avuto luogo nel quartiere delle istituzioni europee in concomitanza con la conferenza stampa della leader del Front National Marine Le Pen.