ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Donetsk, aeroporto riconquistato dai militari ucraini

Lettura in corso:

Donetsk, aeroporto riconquistato dai militari ucraini

Dimensioni di testo Aa Aa

La battaglia per la riconquista dell’aeroporto di Donetsk da parte dell’esercito ucraino è costata la vita a 38 filorussi, secondo quanto ha annunciato il sindaco Alexandre Loukiantchenko.

I separatisti parlano di un “bilancio non definitivo” di 29 o 30 morti. Ben più pesante quello riportato da alcune altre fonti russe.

Lo scalo della città orientale dell’Ucraina è tornato sotto il controllo dei militari, ma nei dintorni gli scontri non si sono ancora del tutto placati.

Colpi di arma da fuoco sono risuonati per tutta la notte, dopo che lunedì le milizie filorusse si erano impadronite dell’aeroporto.

Paura tra i residenti della zona, che non rano stati avvertiti dell’operazione da parte dell’esercito.

La battaglia nella città potrebbe farsi ancora più aspra. Altri miliziani si starebbero, infatti, dirigendo verso Donestk dall’altra città “ribelle” Lugansk, per dare manforte ai combattenti.

La compelssa situazione è confermata dall’annuncio delle compagnie aeree internazionali della cancellazione anche per oggi dei voli per Donestk. La polizia invita anche gli automobilisti a evitare la città o almeno la parte settentrionale, dove si trova lo scalo aereo.