ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio senza governo dopo il voto delle legislative, Di Rupo si dimette

Lettura in corso:

Belgio senza governo dopo il voto delle legislative, Di Rupo si dimette

Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier belga Elio Di Rupo ha presentato le dimissioni del suo governo.

La decisione segue i risultati delle elezioni legislative che in Belgio si sono svolte domenica in concomitanza con le Europee.
Come nel 2009, il voto politico ha dato un risultato di apparente ingovernabilità, con un Paese spaccato in due fra il Nord fiammingo dove hanno trionfato gli indipendentisti e il Sud vallone, dove i socialisti di Di Rupo restano la prima forza, anche su hanno accusato un calo.

Il partito separatista di Bart De Wever “Nuova alleanza fiamminga” (Nva) ha trionfato nelle Fiandre dove aveva vinto anche le elezioni del 13 giugno 2010.
Il re Filippo ha iniziato le consultazioni. Salvo sorprese, dovrebbe chiedere a De Wever di formare un governo, ma gli stessi quotidiani fiamminghi la definiscono una “vittoria di Pirro” perché è molto lontano dall’avere la maggioranza, sia nelle Fiandre sia a livello federale.
Viste le esperienze precedenti, non sarà un compito facile.