ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sfidano i militari e scendono in piazza a Bangkok

Lettura in corso:

Sfidano i militari e scendono in piazza a Bangkok

Dimensioni di testo Aa Aa

Non curanti del divieto di assembramento politico e delle minacce che provvedimenti saranno presi contro chi continuerà a protestare, oltre un migliaia di persone hanno manifestato ancora oggi contro il colpo di stato militare in Tailandia, di 3 giorni fa, chiedendo nuove elezioni.

Davanti ai militari con la bocca incerottata si è presentato anche il giornalista Pravit Rojanaphruk, editorialista impegnato nella difesa della libertà di parola e critico nei confronti del golpe.

I manifestanti sembrano guadagnare di giorno in giorno nuovi simpatizzanti, mentre la giunta militare, dopo aver sciolto il senato e aver assunto il pieno potere legislativo, sta approntando nuovi organi con cui governare.