ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia: la giunta arresta intellettuali

Lettura in corso:

Thailandia: la giunta arresta intellettuali

Dimensioni di testo Aa Aa

E dopo i politici è la volta degli intellettuali in Thailandia. Nuova raffica di arresti da parte della giunta militare che con un colpo di Stato ha preso il potere nel Paese, esautorando la discussa premier Yingluck Shinawatra.

La prosa della giunta militare è quasi un artifizio letterario: “l’esercito ha dichiarato che i politici arrestati resteranno in stato di detenzione fino a una settimana, per dar loro il tempo di riflettere e riportare la calma in Thailandia”.

La mossa viene invece letta come un’azione preventiva per impedire alle figure di più alto profilo dei due schieramenti, pro e contro il governo della Shinawatra, di organizzare la protesta contro il golpe militare.

Persino gli Stati Uniti, principale alleato della Thailandia, non accettano le motivazioni presentate alla comunità internazionale dall’esercito thailandese.