ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali: firmato il cessate-il-fuoco

Lettura in corso:

Mali: firmato il cessate-il-fuoco

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo del Mali firma il “cessate il fuoco” che era già stato siglato poche ore prima da tre gruppi armati nel nord del paese. Lo ha annunciato l’Onu dopo
aver sentito l’Unione africana che nei giorni scorsi aveva trattato con i gruppi armati.

La regione di Kidal, a Nord-Est della capitale Bamako, fa parte dell’area storica d’influenza Tuareg, dove negli ultimi anni la presenza del Movimento Nazionale di Liberazione dell’Azawad (Mnla) si è sovrapposta e contrapposta all’azione degli estremisti di Ansardin dei militanti di Al Qaeda per il Maghreb Islamico.

Dal gennaio 2013, quando la ribellione ha attaccato Konna, sulla rotta per Bamako, è scattata l’operazione Serval dell’esercito francese votata dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite