ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, domenica ai seggi per le presidenziali. Putin: rispetteremo il voto di Kiev

Lettura in corso:

Ucraina, domenica ai seggi per le presidenziali. Putin: rispetteremo il voto di Kiev

Dimensioni di testo Aa Aa

In un clima di grande instabilità politica, sociale e diplomatica, l’Ucraina si prepara per le presidenziali di domenica, elezioni anticipate dopo le proteste di Euromaidan e la fuga di Yanukovych. La sfida per la Presidenza si gioca tra di due principali candidati: il magnate del cioccolato, Petro Poroshenko, e Yulia Timoshenko, l’ex pasionaria della rivoluzione arancione.

“Stiamo costruendo un nuovo paese europeo, ha dichiarato il Presidente ad intermin Oleksandr Turcinov, voluto da milioni di ucraini che si sono dimostrati in grado di proteggere e difendere la loro scelta, il loro paese. Ecco perchè non permetteremo a nessuno di privarci della nostra libertà e della nostra indipendenza e di trasformare l’Ucraina in una parte dell’impero post-sovietico.”

A dimostrazione dei rischi, ma anche dell’importanza di questo voto saranno presenti più di mille osservatori dell’OSCE. “Sicuramente ci saranno problemi nei seggi elettorali in alcune parti dell’Ucraina dell’est, lo sappiamo tutti, dice il coordinatore della missione João Soares. Forse in almeno il 20%. Abbiamo anche chiesto ai colleghi della Duma di venire a darci una mano. Ma non vogliono.”

Intanto il Presidente russo Putin ha fatto sapere che le condizioni di voto in Ucraina non rispettano gli standard internazionali. Tuttavia Mosca rispetterà la scelta del popolo ucraino e lavorerà con le nuove strutture elette.