ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, ancora combattimenti nell'est e schede elettorali sequestrate

Lettura in corso:

Ucraina, ancora combattimenti nell'est e schede elettorali sequestrate

Dimensioni di testo Aa Aa

Si aggrava la situazione nell’est dell’Ucraina alla vigilia del voto di domenica. Mentre proseguono gli scontri, gli attivisti filorussi non si fermano nella loro campagna per il boicottaggio delle presidenziali. Forze paramilitari hanno sequestrato schede elettorali in diversi seggi nella zona di Donetsk e Lugansk, le autoproclamate repubbliche popolari.

Intanto violenti combattimenti tra militari pro-Kiev e separatisti filorussi sono stati segnalati a Donetsk e Slaviansk. Diversi i morti nelle ultime ore, almeno 5. Numerosi anche i feriti.

Negli ultimi giorni forze filorusse hanno lanciato diversi attacchi uccidendo almeno 18 militari ucraini. In tutta la regione i separatisti filorussi hanno deciso di introdurre lo “stato di emergenza militare” e il “governatore popolare” ha precisato che resterá in vigore fino a quando le truppe di Kiev non avranno abbandonato la regione.