ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aperto al pubblico il Museo dell’11 settembre a NY

Lettura in corso:

Aperto al pubblico il Museo dell’11 settembre a NY

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’atmosfera composta ma piena di emozione ha accompagnato l’apertura al pubblico del Museo dell’11 settembre a New York. Immagini, foto, ed oggetti di quei momenti di vita e di morte che ora si trovano al Memorial Museum: un edificio che si sviluppa anche sottoterra, proprio dove c’erano le fondamenta delle Torri Gemelle. Un passaggio ricostruito con un intreccio di scale mobili che conducono a venti metri sotto il livello del suolo.

“Il museo è emotivamente travolgente, dice questo signore di Washington. Voglio dire qui ci sono state delle esplosioni, la gente si è gettata giù dagli edifici, è tremendo ma quello che è accaduto fa parte della nostra vita. Ma non so se sono preparato ad andare in museo e piangere. Ho già pianto in tante altri momenti.”

“È un luogo di anime perdute, racconta una turista californiana. Non puoi fare nulla ma non si può neppure fare a meno di sentire la loro presenza. Ci sono le loro fotografie. Le loro immagini. Ci sono i loro cari con cui poter parlare. Vedere tutto questo in un posto sottoterra diventa ancora più reale. “

Unica nota stonata il bookshop che però non vende libri ma souvenir, a dire il vero un pò kitsch, e che hanno suscitato l’ira dei parenti delle vittime di quegli attacchi che hanno sconvolto il mondo.