ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I balcani affrontano le peggiori alluvioni da oltre un secolo

Lettura in corso:

I balcani affrontano le peggiori alluvioni da oltre un secolo

Dimensioni di testo Aa Aa

Situazione difficile su buona parte dell’area balcanica, alle prese da oltre due giorni con abbondanti precipitazioni.

L’attenzione si concentra sui livelli del Danubio e del Sava a Belgrado, una delle città più colpite dal maltempo. Tutte le scuole sono chiuse per precauzione nella capitale serba. Inondazioni si segnalano nei quartieri più bassi. Evacuate centinaia di persone. Sott’acqua anche la Bosnia.

Causa di quest’intensa fase di maltempo è una vasta circolazione depressionaria centrata sui Balcani e colma di aria fredda in quota. Le temperature invernali unite alle forti precipitazioni in atto, stanno favorendo il ritorno della neve a quote piuttosto basse per il periodo sulle aree montuose.

I racconti degli sfollati si assomigliano tutti: “Tutto è allagato. Tutto distrutto, la casa è sott’acqua e tutto sommerso.

“È una catastrofe aggiunge un’altra, “Non sappiamo dove andare a dormire”.

Solo da Domenica è atteso un generale miglioramento del tempo con valori termici in progressivo aumento.

La perturbazione ha colpito anche Austria e Polonia in Europa centrale.