ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

GM, multa da 35 mln di dollari per il ritardo sui richiami di sicurezza

Lettura in corso:

GM, multa da 35 mln di dollari per il ritardo sui richiami di sicurezza

Dimensioni di testo Aa Aa

Ammonta a 35 milioni di dollari la multa inflitta a General Motors, il massimo previsto dal Dipartimento dei Trasporti statunitense.

Il colosso è attualmente sotto indagine per i ritardi con cui si era deciso a richiamare migliaia di vetture che avevano un problema all’impianto di accensione. Difetti che sono già stati collegati alla morte di 13 persone.

“Quello che non possiamo tollerare, e che non accetteremo mai, è una persona o una compagnia che sa che esiste un pericolo e non dice nulla. Il silenzio può uccidere, letteralmente”, ha detto il Segretario ai Trasporti Anthony Foxx.

“Almeno da novembre del 2009 GM ha avuto informazioni che legavano i problemi all’interruttore di accensione con la mancata fuoriuscita degli airbag. Avevano tale informazione e non l’hanno comunicata a nessuno”, ha concluso.

Un altro colpo per l’azienda, che aveva appena annunciato un nuovo richiamo di milioni di vetture a causa di un malfunzionamento delle luci posteriori.

I vertici, ad ogni modo, hanno promesso il massimo grado di trasparenza e collaborazione.