ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice "Amici della Siria" sostiene opposizione

Lettura in corso:

Vertice "Amici della Siria" sostiene opposizione

Dimensioni di testo Aa Aa

“Gli amici della Siria” decidono di aumentare il sostegno all’opposizione moderata siriana e si riuniscono a Londra. L’alleanza formata da paesi dell’Occidente e del Golfo arabo si oppone alla politica del presidente siriano Bashar al-Assad e discute sulle elezioni presidenziali previste a Damasco, il 3 giugno.

“Vogliamo aumentare il nostro sostegno all’opposizione moderata siriana – ha detto il ministro degli esteri britannico, William Huge -, e alle associazioni moderate del paese per dar loro la possibilità di contenere il terrore perpetrato dal regime di Assad”.

Di elezioni presidenziali siriane parla il segretario di Stato americano, John Kerry, che si esprime cosí: “Siamo tutti d’accordo: le elezioni presidenziali decise da Assad sono una farsa, un insulto ed una frode ai danni della democrazia del popolo siriano e del mondo”.

La riunione a 11 dei Ministri degli Esteri a Londra cerca con urgenza soluzioni per la grave crisi umanitaria in Siria e per il rilancio del processo politico, in stallo a causa dell’intransigenza del regime.