ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, a Soma i funerali delle vittime della strage mineraria

Lettura in corso:

Turchia, a Soma i funerali delle vittime della strage mineraria

Dimensioni di testo Aa Aa

Soma celebra i funerali delle vittime del peggior incidente minerario nella storia della Turchia moderna: una strage costata la vita ad almeno 282 persone, secondo un bilancio provvisorio e certamente destinato ad aggravarsi.

Il dolore per l’accaduto è quello di un’intera comunità: la maggior parte dei minatori deceduti provenivano dai villaggi della regione: condividevano un’attività ad alto rischio e mal retribuita.

“Aveva due figli, sua moglie è distrutta e lo siamo anche noi”, dice Sefer Hazar dell’uomo appena sotterrato. “E la stessa sorte è toccata a tante altre persone che conosciamo”, aggiunge.

A mano a mano che nuovi corpi sono estratti dalla miniera e identificati dai familiari, i loro nomi vengono annunciati per mezzo degli altoparlanti collocati agli angoli delle strade principali. Per i circa cento minatori ancora intrappolati sottoterra le probabilità di salvezza si assottigliano di ora in ora. Tanto più che le operazioni di recupero sono ostacolate dall’incendio, ora sotto controllo ma non del tutto domato.

L’inviato di euronews a Soma, Bora Bayraktar, afferma che i minatori di cui si sono celebrate le esequie hanno lavorato a lungo insieme nelle miniere, sono morti insieme e molti di loro sono stati seppelliti nello stesso cimitero.