ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Inaugurato il museo sull'11/9, per Obama "luogo di speranza"

Lettura in corso:

Inaugurato il museo sull'11/9, per Obama "luogo di speranza"

Dimensioni di testo Aa Aa

Inaugurato il museo dell’11 settembre a New York. Quasi tredici anni dopo gli attentati, familiari delle vittime, sopravvissuti, soccorritori erano presenti nella struttura sotterranea costruita sotto le torri gemelle crollate negli attacchi terroristici che fecero 2.983 morti. Fotografie e oggetti personali li ricordano.

Il presidente statunitense Barack Obama lo ha definito “un luogo di guarigione e di speranza” e ha reso omaggio allo spirito dell’11 settembre: di “amore, compassione e sacrificio”.

“Qui raccontiamo la loro storia, in modo che le generazioni future non dimentichino”, ha detto Obama.

Familiari delle vittime e sopravvissuti tra cui un pompiere hanno raccontato le proprie rispettive esperienze.

Stefan Grobe, euronews:
“Ogni passo sulla lunga scala verso il museo sarà doloroso per molti. Sarà un’esperienza molto forte e necessaria. Ma restano gli interrogativi sul finanziamento del museo. Le autorità newyorchesi chiedono al Congresso di sovvenzionarlo come fa con i musei dedicati all’Olocausto e a Pearl Harbor. Questo dibattito è destinato a continuare”.

Il museo – costato 700 milioni di dollari – per ora è accessibile solo a famiglie e soccorritori dell’epoca, fino all’apertura al pubblico il 21 maggio.