ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Due palestinesi uccisi negli scontri della Nakba con soldati israeliani

Lettura in corso:

Due palestinesi uccisi negli scontri della Nakba con soldati israeliani

Dimensioni di testo Aa Aa

Due giovani palestinesi sono stati uccisi dall’esercito israeliano, durante le proteste che hanno segnato il 66esimo anniversario della Nakba, come viene chiamato l’esodo di centinaia di migliaia di palestinesi a causa della guerra che seguì la nascita dello Stato di Israele.

Le vittime, di 17 e 22 anni, sono state colpite al cuore da proiettili, anche se l’esercito israeliano afferma di aver usato munizioni di gomma.

A Ramallah, le sirene hanno risuonato per 66 secondi, per simboleggiare il numero degli anni trascorsi dall’esodo forzato del 1948. L’evento viene ricordato il 15 maggio di ogni anno. Gli eredi degli esuli palestinesi sono ora diversi milioni e la loro sorte è uno dei temi dei negoziati di pace, attualmente interrotti, tra l’Autorità palestinese e Israele.