ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Europa League: a Torino, Benfica e Siviglia si giocano tutto

Lettura in corso:

Europa League: a Torino, Benfica e Siviglia si giocano tutto

Dimensioni di testo Aa Aa

Tutto è pronto per la finalissima di Europa League, tra Benfica e Siviglia, in scena mercoledi’ a Torino. I portoghesi, giustizieri della Juventus in semifinale, cercano la rivincita per la sconfitta dello scorso anno ad Amsterdam e vogliono un triplete, mai ottenuto prima d’ora. Jorge Jesus dovrà fare pero’ i conti con gli assenti. Non ci saranno sicuramente gli squalificati Salvio e Pérez e gli infortunati Fejsa e Silvio.

“Il Benfica ha già vinto due titoli in Portogallo quest’anno e ora ne abbiamo un’altro da vincere”, spiega il tecnico lusitano. “Siamo concentrati e fiduciosi: possiamo conquistare il terzo trofeo stagionale”.

Dall’altra parte del campo c‘è un Siviglia in cerca della tripletta nella competizione, impresa riuscita finora solo a Inter, Juventus e Liverpool. Gli andalusi hanno conquistato la finale in extremis, battendo il Valencia nei secondi conclusivi di un match incredibile. Unai Emery a Torino dovrà fare a meno dello squalificato Jairo Samperio e degli infortunati Cheryshev e Cristoforo.

“L’Europa League è un trofeo importante e vogliamo dare il massimo per poter avere il massimo”, dichiara Emery. “Ovviamente vogliamo vincere, ma sappiamo che sarà dura. Dobbiamo fare un ultimo sforzo”.

I riflettori saranno quindi tutti puntati sullo Juventus Stadium, anche se non ci sarà la regina di casa, la Vecchia Signora, che ha perso la possibilità di sollevare un trofeo continentale davanti al suo pubblico.