ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un miliardo di euro all'Ucraina per pagare il gas russo

Lettura in corso:

Un miliardo di euro all'Ucraina per pagare il gas russo

Dimensioni di testo Aa Aa

Da Bruxelles una boccata d’ossigeno per il premier ucraino Arseniy Yatseniuk, stretto nella morsa del gas russo. Al termine del’incontro con il Presidente della Commissione europea Barroso è stato firmato un accordo macroeconomico che permette all’Ucraina di ricevere subito dall’Europa un miliardo di euro.

José Manuel Barroso, presidente della Commissione europea:
“Servirà al governo ucraino per soddisfare le prime necessità economiche per la stabilizzazione del paese, per applicare le riforme e promuovere lo sviluppo economico – sociale”.

Gli aiuti potranno essere utilizzati anche per pagare parte degli oltre 2 miliardi di euro in arretrati reclamati dalla Russia nelle forniture di gas. Barroso ha chiesto alla Russia un approccio piu’ costruttivo, dura la reazione del premier ucraiano Yatseniuk:

“Signor Presidente lei ha detto che dobbiamo far partecipare la Russia, siamo d ‘accordo con lei ma sembra che la Russia sia già impegnata a sostenere i manifestanti-pro-russi e terroristi. La Russia non riuscirà a far fallire l’Ucraina!”

Spiega la nostra corrispondente Natalia Richardson-Vikulina:
“La questione dei rifornimenti di gas russo all’Ucraina sarà discussa ulteriormente in una riunione dei ministri dell’Energia russo e ucraino, con la mediazione della Commissione europea. La riunione si svolgerà ad Atene il 16 maggio”