ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Immigrazione: scontro aperto tra Italia e Ue

Lettura in corso:

Immigrazione: scontro aperto tra Italia e Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

È scontro aperto tra Italia e Unione Europea sul tema immigrazione, dopo la nuova tragedia nel Mediterraneo a sud di Lampedusa. Mentre proseguono le ricerche dei dispersi e si contano i morti è un botta e risposta infuocato tra Bruxelles e Roma.

L’UE accusa l’Italia di non aver dato indicazioni precise su come affrontare l’emergenza sbarchi. Accusa rispedita al mittente dal Ministro dell’Interno Angelino Alfano.

“L’Europa non ci sta aiutando a soccorrere i morti, dice Alfano, si faccia carico di accogliere i vivi. Quelli che hanno diritto di asilo, quelli a cui l’Italia riconoscerà il diritto d’asilo, saranno mandati in Europa, se ci vogliono andare, perché in Europa vogliono andare. L’Italia non può diventare una prigione per i rifugiati politici.”

Intanto sono 17 i cadaveri finora recuperati dopo il naufragio del barcone carico di migranti affondato a 40 miglia dalla Libia. 200 i profughi tratti in salvo. La procura di Catania ha aperto un’inchiesta, mentre sono in stato di fermo due egiziani, i presunti scafisti.