ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Expo, Renzi a Milano: "Rispetteremo le scadenze"

Lettura in corso:

Expo, Renzi a Milano: "Rispetteremo le scadenze"

Dimensioni di testo Aa Aa

Matteo Renzi a Milano per rassicurare la città sullo svolgimento di Expo 2015, dopo lo scandalo che ha rivelato un ampio giro di tangenti per gli appalti.

Il capo del governo italiano, ricevuto dal sindaco Giuliano Pisapia, ha ribadito l’impegno a rispettare le scadenze.

Intercettazioni telefoniche e ambientali hanno portato a 7 arresti e fatto emergere le attività illecite di personaggi già legati allo scandalo “Mani pulite” del 1992. Dall’ex parlamentare della Dc Gianstefano Frigerio, all’ex funzionario del Pci Primo Greganti, all’ex senatore del Pdl Luigi Grillo, oltre al manager di Expo Angelo Paris.

Una rete dedita ad influenzare, oltre alle costruzioni per l’Expo, anche gli appalti nella sanità e per lo smaltimento della centrale nucleare di Caorso.

Proseguono gli interrogatori degli arrestati.
Gli intermediari avrebbero previsto di incassare tra uno e due milioni di euro dalle aziende.

Le mazzette sarebbero state consegnate a Milano, a Roma e ai caselli autostradali.