ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Alle porte di Ellis Island : "The Immigrant" di James Gray


Cultura

Alle porte di Ellis Island : "The Immigrant" di James Gray

E’ la francese Marion Cotillard l’eroina dell’ultimo film di James Gray “The Immigrant”. Siamo nel 1921 a Ellis Island, davanti a New York. Ogni emigrante viene esaminato, visitato e osservato prima di farlo entare negli Stati Uniti. Donne sole e senza un referente sul territorio venivano rimpatriate. Cosi’ favoritismi, ripicche e tragedie dilagavano anche su quell’isola.

Marion Cotillard, attrice: “Trovarsi in un luogo in cui sei perduta e davanti alla condizione di non poter essere interamente te stessa…prima di tutto perchè non puoi esprimerti nella tua lingua, una cosa che non cambia la tua personalità profonda eppure quando ti senti a disagio genera qualcosa all’interno della tua personalità che puoi riferire”.

Dopo essere finita nella mani di un mezzano Ewa alla fine incontra il mago Orlando interpretato da Jeremy Renner che sembra invitarla ad un futuro migliore.

Marion Cotillard, attrice: “Quando si vedono arrivare cosi’ tante persone in un posto i gestori pensano di poterne manipolare qualcuna e di ottenere delle cose essendo queste persone in stato di necessità, hanno bisogno di assistenza, di soldi, hanno bisogno di tutto per vivere tuttavia vedo anche una terra di speranza che accoglie”.

Già in distribuzione in alcuni paesei europei “The Immigrant” è in programmazione adesso nei cinema di New York e Los Angeles.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
San Pietroburgo, le app per visitare l'Ermitage

Postcards

San Pietroburgo, le app per visitare l'Ermitage