ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Immigrazione: decine di dispersi dopo affondamento barcone

Lettura in corso:

Immigrazione: decine di dispersi dopo affondamento barcone

Dimensioni di testo Aa Aa

Un barcone stracarico di migranti è affondato cento miglia a Sud di Lampedusa. Almeno quattordici cadaveri sono già stati ripescati, mentre 240 persone sono state recuperate in vita.
Secondo la Croce Rossa, a bordo dell’imbarcazione c’erano circa 400 persone.

La tragedia richiama quella dell’ottobre scorso, quando morirono circa 340 migranti.

Fortuna ha voluto che questa volta passasse nei pressi un mercantile, che ha lanciato l’allarme.

Oltre alle nave delle capitanerie di porto e della Marina militare, nel quadro dell’operazione Mare Nostrum, sono attualmente impegnate nelle ricerche anche alcune imbarcazioni private, dirottate sul posto.

Appena ieri si era venuto a sapere dell’affondamento di un altro natante, avvenuto martedì al largo delle coste libiche. Una quarantina in quel caso i morti.