ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa: resti vittime 11/9 trasferiti in museo Ground Zero, protestano le famiglie


USA

Usa: resti vittime 11/9 trasferiti in museo Ground Zero, protestano le famiglie

Migliaia di resti non identificati di vittime dell’11 settembre 2001 sono stati trasferiti nel museo di Ground Zero.

Non c‘è stata alcuna cerimonia, i contenitori avvolti dalla bandiera statunitense sono stati trasportati da quindici veicoli della polizia dal laboratorio di medicina legale di Manhattan al museo sotterraneo creato dove si trovavano le Torri Gemelle e che aprirà i battenti il prossimo 21 maggio.

I resti ora si trovano in un deposito isolato dalle aree espositive e accessibile solo allo staff medico e ai parenti, mentre continua il lavoro di identificazione di oltre mille delle quasi tremila vittime.

La decisione delle autorità newyorchesi è fortemente contestata da una parte delle famiglie che ha inscenato una protesta. La città non ha chiesto il nostro parere, denunciano, perché sa che siamo contrari. Per i parenti mettere i resti in un museo è un insulto.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Turchia: avvocato critica l'autoritarismo del governo, Erdogan s'infuria