ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo: Baku Grand Slam, Munkhbat senza rivali

Lettura in corso:

Judo: Baku Grand Slam, Munkhbat senza rivali

Dimensioni di testo Aa Aa

Al via il programma del secondo Grand Slam stagionale di judo, a Baku, capitale dell’Azerbaijan.

Nella categoria femminile di peso -48 kg, l’Italia era rappresentata da Valentina Moscatt, quinta.

L’oro è andato alla mongola Munkhbat, campionessa mondiale, che in finale ha sconfitto la belga, naturalizzata israeliana, Rosseneu.

Quest’ultima, dopo aver subito uno yuko, si è vista costretta a chiedere la fine dell’incontro. La mongola torna così alla vittoria, che le mancava dal titolo iridato di Rio de Janeiro.

L’incontro conclusivo tra le donne – 52 kg ha invece visto una sfida tra connazionali, le francesi Annabelle Euranie e Priscilla Gneto.

La prima, maggiormente esperta, ha avuto la meglio grazie ai 4 shido raccolti dall’antagonista, tornando così al successo dopo l’African Open di Casablanca, che la vide trionfare 4 mesi orsono.

Infine, oro britannico tra gli uomini -66 kg, dove Colin Oates ha inflitto un waza-ari ed uno yuko al russo Kamal Khan-Magomedov.

Bronzo europeo ad Istanbul 2011, il britannico ha dunque ottenuto la vittoria più importante in carriera.

Presente in questa categoria anche l’italiano Elio Verde, sconfitto ai quarti di finale.