ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Urne chiuse in Sud Africa. Massiccia l'affluenza. L'Anc di Zuma favorito

Lettura in corso:

Urne chiuse in Sud Africa. Massiccia l'affluenza. L'Anc di Zuma favorito

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo risultato è quello di un’afflueza massiccia alle urne per le quinte elezioni legislative che il Sud Africa abbia celebrato dalla fine dell’apartheid nel 1994.

Si sono chiusi come da copione alle 21 ora locale i seggi elettorali e le operazioni di voto si sono svolte senza incidenti. Stando alle previsioni il voto non dovrebbe nascondere grandi sorprese e confermare una vittoria dell’Anc. Oltre 25 milioni di elettori per scegliere 400 deputati che il 21 maggio voteranno il Capo dello Stato.

Il grande favorito è il presidente Jacob Zuma dell’African National Congress (Anc) al potere da due decenni. Zuma, 72 anni, ha ottime possibilità di ottenere il secondo mandato.

Helen Zille, leader del principale partito d’opposizione, i conservatori dell’Alleanza Democratica, figura tra i principali sfidanti assieme a Julius Malema, a capo del nuovo partito di estrema sinistra, l’Economic Freedom Fighters (Eff).

In questo primo voto dopo la morte di Nelson Mandela i grandi temi su cui si è giocata la campagna elettorale sono la corruzione della classe politica e delle elite del Paese e la disuccopazione record al 25%. I primi risultati sono attesi non prima di venerdi.