ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: apertura di Putin "Sì alle presidenziali, no a referendum separatista"

Lettura in corso:

Ucraina: apertura di Putin "Sì alle presidenziali, no a referendum separatista"

Dimensioni di testo Aa Aa

Le elezioni presidenziali del 25 maggio in Ucraina sono un passo nella giusta direzione. Parola di Vladimir Putin cha annuncia anche di aver ordinato il ritiro delle truppe dal confine. Circostanza, questa, non confermata dalla Nato.

La giravolta del Presidente russo arriva nell’incontro con il presidente dell’Osce che annuncia una road map per la soluzione della crisi.

“Chiediamo ai rappresentanti del sud-est dell’Ucraina, sostenitori della federalizzazione, di rinviare il referendum previsto per l’11 maggio – ha aggiunto Putin – Allo scopo di creare le condizioni necessarie per il dialogo”.

I separatisti hanno risposto a stretto giro al presidente russo convocando il consiglio dell’autoproclamata repubblica di Donetsk per decidere il rinvio della consultazione.

Putin ha chiesto – così come fatto anche dal cancelliere tedesco Angela Merkel – l’apertura di un dialogo diretto tra Kiev e i ribelli dell’est.