ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Ucraina si allarga il fronte del conflitto

Lettura in corso:

In Ucraina si allarga il fronte del conflitto

Dimensioni di testo Aa Aa

I prossimi giorni potrebbero rivelarsi decisivi in Ucraina, dove l’attenzione si concentra anche su nuovi fronti. Media locali parlano di forti esplosioni a Sloviansk – bastione dei secessionisti teatro negli ultimi giorni di violenti scontri nei quali si sono registrati morti e feriti.

Secondo le milizie filorusse poi – le forze ucraine avrebbero attuato un’offensiva massiccia contro le loro postazioni a Mariupol, città costiera nella regione ribelle di Donetsk, anch’essa al centro dell’operazione militare che Kiev definisce antiterroristica.

Nel capoluogo dell’omonima regione orientale – dove nelle ultime settimane si sono moltiplicate le barricate – le autorità hanno deciso per l’aeroporto la sospensione di tutti i voli per diverse ore.

Dall’Ucraina orientale a quella meridionale, a Odessa – un tempo pacifica e multi-etnica città portuale sul Mar Nero – si contano ancora i morti della strage di venerdì al palazzo dei sindacati, dove hanno perso la vita più di quaranta filorussi.

Le autorità non hanno ancora stilato un bilancio definitivo del più grave episodio di violenza dalla rivolta di febbraio, che ha segnato l’allargamento del conflitto.