ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, Parlamento revoca immunità a 4 deputati Alba Dorata

Lettura in corso:

Grecia, Parlamento revoca immunità a 4 deputati Alba Dorata

Dimensioni di testo Aa Aa

Misure di sicurezza rafforzate intorno alla sede del Parlamento di Atene, dove l’aula ha votato la revoca dell’immunità per un deputato di Alba dorata e per un suo ex collega di partito, scortati in manette dal carcere. Un avvenimento che non ha precedenti in Grecia.

I due, che dovranno rispondere in tribunale di possesso illegale di armi ed esplosivi, sono Giorgos Germenis e Stathis Boukouras, quest’ultimo espulso dalle file del partito.

Nel corso dell’acceso dibattito che ha preceduto il voto, Germenis si è detto certo di avere il popolo dalla sua parte e ha predetto la propria rielezione anche alle prossime legislative.

Su tutt’altro tono l’intervento di Boukouras che, con la voce rotta dal pianto, ha negato di essere un fascita o un nazista. “Sono soltanto un patriota – ha detto – e amo il mio Paese. Voglio lottare per questa terra e per dare un futuro migliore ai miei figli. Qual è il crimine?”.

Germenis e Boukouras sono stati scortati in cella dopo il voto, con cui l’aula ha revocato l’immunità parlamentare anche ad altri due deputati, attualmente in libertà su cauzione.

Il corrispondente di Euronews, Stamatis Giannisis, da Atene afferma che, nei prossimi giorni, la corte costituzionale deciderà se bandire Alba Dorata dalle liste per le prossime elezioni, che accorpano municipali ed europee. Ma la formazione di estrema destra continua a godere di un forte sostegno popolare, tanto che sondaggi recenti le attribuiscono tra il 6 e il 10 per cento delle preferenze”.