ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia: la premier in tribunale per abuso di potere

Lettura in corso:

Thailandia: la premier in tribunale per abuso di potere

Dimensioni di testo Aa Aa

Si presenta di fronte alla Corte costituzionale di Bangkok la premier tailandese Yingluck Shinawatra per rispondere di abuso di potere. ‘‘Rispetto i giudici ma rigetto le accuse a mio carico’‘ ha detto in aula. I fatti risalgano al 2011 quando, secondo l’accusa, avrebbe sostituito con un suo parente il responsabile della sicurezza nazionale. Il 7 maggio è attesa la sentenza. Rischia di perdere l’incarico e l’allontanamento dalla scena politica per un quinquennio.

Un processo che aggrava la crisi politica già in atto nel Paese. Dal novembre 2013 si sono susseguite le proteste contro il governo definito corrotto dall’opposizione. Una decina i morti negli scontri. La premier è ritenuta la longa manus dell’ex premier Thaksin Shinawatra, in esilio dopo una condanna per corruzione nel 2008. Per rispondere alle proteste, Shinawatra vuole indire nuove elezioni.