ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nigeria: nuovi sequestri di ragazzine da parte di Boko Haram

Lettura in corso:

Nigeria: nuovi sequestri di ragazzine da parte di Boko Haram

Dimensioni di testo Aa Aa

Non si placano le infami operazioni degli islamisti di Boko Haram in Nigeria. Altre otto ragazzine sequestrate dopo le quasi 300 che erano in una scuola circa tre settimane fa. Gli ultra integralisti di Boko Haram, il cui nome vuol dire letteralmente “l’educazione occidentale è sacrilega”, avevano diffuso un video in cui il loro leader, Abubakar Shekau, spiegava che le giovani erano prede di guerra e sarebbero state trattate come schiave.

La Nigeria ha chiesto aiuto agli Stati Uniti e anche Londra ha offerto di dare una mano ad Abuja per bocca del ministro degli esteri britannico William Hague: “Offriamo aiuto pratico. Quello che ha fatto Boko Haram è disgustoso. Immorale. Dovrebbe convincere chiunque nel mondo a non dare alcun sostegno a una così infame organizzazione”.

Queste operazioni, soprattutto nel nord est della Nigeria, colpiscono soprattutto le comunità cristiane e le scuole feminili di ogni ordine e grado. L’obiettivo dei fanatici islamisti è quello di creare un califfato islamico in Nigeria. Un progetto che passa attraverso l’imposizione di una visione totalitaria e violenta del Corano.

di Alberto de Filippis