ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea Sud: morto un sommozzatore durante ricerche dispersi del traghetto

Lettura in corso:

Corea Sud: morto un sommozzatore durante ricerche dispersi del traghetto

Dimensioni di testo Aa Aa

Un sommozzatore impegnato nelle ricerche dei corpi dei dispersi del traghetto sud coreano affondato il 16 aprile con 476 persone a bordo è morto mentre esplorava il relitto della nave.

Ha spiegato un portavoce dell’ospedale che il sub, 53 anni, ha cominciato ad avere problemi di respirazione a una profondità di 25 metri.

L’uomo ha perso conoscenza ed è stato trasportato all’ospedale, dove è deceduto. Il bilancio attuale della tragedia è di 263 morti e 39 dispersi. A bordo del traghetto c’erano anche 325 studenti di una scuola vicino a Seul.

La tragedia ha provocato un’ondata di sdegno, nel suo intervento la presidente sudcoreana ha sottolineato come le cause della tragedia siano da ricercarsi soprattutto nella volontà sconsiderata di profitto.

Intanto proseguono le indagini sull’incidente; finora le autorità hanno arrestato complessivamente 19 persone, tra cui 15 membri dell’equipaggio accusati di aver abbandonato i passeggeri.