ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brasile: altri agenti di polizia per contrastare le violenze fuori e dentro gli stadi


Sport

Brasile: altri agenti di polizia per contrastare le violenze fuori e dentro gli stadi

I Mondiali di calcio si avvicinano e la sicurezza è uno dei temi caldi della vigilia. Per questo, per tranquillizzare turisti e addetti ai lavori, sono stati ingaggiati altri 2000 agenti di polizia a Rio de Janeiro. A destare preoccupazione sono le recenti e frequenti violenze per le strade del Brasile.

“E’ brutto pensare al fatto che la violenzapossa attraversare anche i confini degli stadi, portando a volte al ferimento o purtroppo anche alla morte di persone per bene, che vogliono solo vedere un match”, spiega il Ministro dello sport brasiliano, Aldo Rebelo. “E’ arrivato il momento di cambiare quest’atmosfera, non solo nel mondo del calcio, ma nella società brasiliana in generale”.

Solo qualche giorno fa, un tifoso è morto allo stadio di Recife, dopo essere stato colpito alla testa da una tazza del water, lanciata dagli spalti durante gli scontri seguiti al pareggio tra Santa Cruz e Paranà.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

Sport

Vela: vittoria col botto per Alinghi a Quingdao