ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

BMW, primo trimestre in accelerazione. Target confermati

Lettura in corso:

BMW, primo trimestre in accelerazione. Target confermati

Dimensioni di testo Aa Aa

A mettere a segno il giro più veloce, nel primo trimestre, c’era BMW. Il gruppo tedesco ha riportato un aumento delle vendite dell’8,7%, supportato dal “turbo” della Cina dove è cresciuto ben del 25%.

A fare meglio, a livello di immatricolazioni, sono state proprio le auto del marchio biancoblu (trainate dai SUV della serie X e dalla serie 3 berlina), che hanno controbilanciato il calo nelle vendite del brand Mini.

A livello finanziario, la casa bavarese registra oltre 2 miliardi di euro di profitti lordi, sui quali hanno pesato gli ingenti investimenti messi in campo per aumentare produzione e gamma di modelli. Confermati i target per il 2014: oltre 2 milioni di auto vendute e oltre 8 miliardi di profitti lordi.