ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nigeria: "le vostre figlie saranno vendute come schiave". Il video dei fanatici di Boko Haram

Lettura in corso:

Nigeria: "le vostre figlie saranno vendute come schiave". Il video dei fanatici di Boko Haram

Dimensioni di testo Aa Aa

“Le studentesse rapite in Nigeria saranno trattate come schiave, vendute o sposate a forza”.

Con un drammatico video di 57 minuti i ribelli integralisti di Boko Haram hanno rivendicato il rapimento in Nigeria di oltre 200 liceali. A parlare è stato il capo del gruppo estremista Abubakar Shekau:«Ho rapito le vostre figlie, le venderò al mercato in nome di Allah», ha detto il capo dei ribelli, riferendosi alle 223 adolescenti ancora nelle mani dei sequestratori da tre settimane, mentre circolano notizie su un loro possibile trasferimento in Ciad o Camerun dove sarebbero state vendute per 12 dollari ciascuna.

I familiari delle vittime sono disperati, ma inchiodano l’esecutivo nigeriano alla propria insipienza: “La autorità mentono spudroatamente. Hanno detto di aver ritrovato 121 ragazze, ma non è vero. E mentiranno ancora. Non stanno facendo niente.”

La pezza che ha cercato di mettere il governo del presidente nigeriano Goodluck Jonathan è stata peggiore del buco, affermando che il sequestro non era mai avvenuto. Questo gesto ha però provocato fortissimo sdegno nel mondo musulmano e non è detto che non si tramuti in un boomerang d’immagine costringendo persino i fanatici di Boko Haram a ripensare i propri atti.