ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: Obama-Merkel "pronti a nuove sanzioni contro Mosca"

Lettura in corso:

Ucraina: Obama-Merkel "pronti a nuove sanzioni contro Mosca"

Dimensioni di testo Aa Aa

Asse Obama-Merkel sulla crisi in Ucraina. Almeno davanti alle telecamere piazzate nel Giardino delle Rose della Casa Bianca dopo oltre 40 minuti di colloquio.

Il presidente statunitense e il cancelliere tedesco hanno fatto capire a Vladimir Putin che se Mosca compirà altri passi falsi, Stati Uniti ed Europa sono pronti a nuove e più dure sanzioni contro la Russia.

“L’obiettivo non è quello di punire la Russia – ha detto Obama – L’obiettivo è quello di incentivare Mosca a scegliere la soluzione migliore che è quella di risolvere questi problemi con la diplomazia e penso che siamo uniti su questo punto”.

Obama e Merkel hanno parlato anche dell’importanza di arrivare in tempi brevi all’accordo di libero scambio tra Stati Uniti e Europa e del Datagate. Il cancelliere tedesco non ha polemizzato sulla vicenda del suo telefono spiato dall’intelligence statunitense e Obama non ha insistito sulla necessità che Berlino allenti la morsa dell’austerity in Europa.

“Nella visita di Angela Merkel a Washington è emersa la volontà della Germania e degli Stati Uniti di lavorare ancora di più insieme su temi come l’Ucraina, la creazione dell’area di libero scambio e la sorveglianza – conclude il corrispondente di euronews a Washington, Stefan Grobe – Un’agenda impegnativa in un contesto problematico”.