ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Due attentati a Mombasa, almeno tre morti

Lettura in corso:

Due attentati a Mombasa, almeno tre morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Doppio attentato a Mombasa. Entrambi causati da bombe. Il primo è avvenuto al Reef Hotel, sul litorale di Nyali. L’altro nel centro della città kenyana, nel quartiere di Mwembe Tayari.

Almeno tre persone sono rimaste uccise, una quindicina ferite.

La prima esplosione è avvenuta in uno dei più conosciuti alberghi di Mombasa, tra le principali località turistiche del Paese africano, causata da un ordigno artigianale che non ha provocato vittime.

Più drammatico il risultato del lancio di una granata all’interno di un autobus proveniente da Nairobi.

Negli ultimi mesi la città, a larga maggioranza musulmana, è stata interessata da una serie di violenze di matrice religiosa, in seguito alle quali il governo kenyano ha lanciato una vasta controffensiva.

Presa di mira, in particolare, la vasta comunità di origine somala, nella quale si celano anche estremisti di Al Shabaab, che hanno cominciato a orchestrare attacchi in Kenya nel 2011, a causa del sostegno di quest’ultimo al governo di Mogadiscio, con il contingente inviato dall’Unione Africana.

Nessuna rivendicazione è giunta finora per gli attentati di sabato.