ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kiev parla di molti morti e feriti nell'offensiva militare ucraina contro i filorussi a Sloviansk

Lettura in corso:

Kiev parla di molti morti e feriti nell'offensiva militare ucraina contro i filorussi a Sloviansk

Dimensioni di testo Aa Aa

A Sloviansk vi sono molti morti e feriti, ma l’operazione militare dell’esercito ucraino contro i ribelli non si sta svolgendo in fretta come sperato. La dichiarazione dei vertici politici di Kiev arriva nel giorno in cui la roccaforte dei separatisti filorussi nell’est dell’Ucraina è stata oggetto di un’offensiva condotta con decine di mezzi blindati ed elicotteri nel tentativo di riprenderne il controllo.

“La nostra città viene presa d’assalto, vi sono già vittime – ha detto Vyacheslav Ponomaryov -. Chiedo ai bambini, alle donne, agli anziani di non lasciare casa e agli uomini in possesso di armi di fornire tutta l’assistenza possibile. Difenderemo la nostra città”.

L’appello alla resistenza lanciato ai residenti dall’autoproclamato sindaco di Sloviansk arriva mentre le parti si scambiano accuse e forniscono bilanci delle vittime provocate dall’operazione, definita da Kiev di “anti-terrorismo” e da Mosca “punitiva”, e che distrugge le ultime speranze per l’attuazione degli accordi di Ginevra.

Due elicotteri ucraini sono stati abbattuti, provocando la morte di almeno un pilota e diversi feriti. Kiev ha arrestato un numero imprecisato di separatisti anche in relazione a questo attacco a Sloviansk, dove anche le trattative per la liberazione degli osservatori dell’Osce è in una fase critica.